03 Mag 2016 News

AMC ENTERTAINMENT chiude il Q1 con risultato da record

6a0120a6dde087970b017d41833295970c-800wi

Primo trimestre da record per AMC Entertainment: la società proprietaria del secondo circuito di cinema nel mercato statunitense ha fatto registrare un fatturato di 766 milioni di dollari. L’aumento dei ricavi, che ammontano a 28,3 milioni di dollari in totale e a 29 cent ad azione, è del 361% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il Q1 del 2016 è il primo trimestre che vede Adam Aron in veste di amministratore delegato.  Aron, 61 anni, ricopriva la stessa posizione presso Starwood Hotels & Resorts Worldwide Inc prima di assumere l’incarico alla AMC Entertainment. Questo risultato è sicuramente frutto del successo dei blockbuster usciti nei primi tre mesi dell’anno negli Stati Uniti, come Deadpool e Zootropolis.

Ma non solo: la crescita registrata da AMC Entertainment viene da lontano, e precisamente da una strategia volta a far vivere un’esperienza unica ai consumatori. La società, infatti, ha intrapreso dei processi di riqualificazione di diversi cinema nel proprio circuito, investendo nella creazione di sale-ristorante e nell’installazione in altri cinema di sedili reclinabili per garantire un maggior comfort degli spettatori, riducendo al contempo i posti a sedere. La strategia di rendere l’esperienza del consumatore al cinema unica, offrendo, insieme alla visione della pellicola, altri servizi, come quello del ristorante, ha sicuramente pagato in termini di risultati economici.

Buone notizie, dunque, per i cinema italiani, come l’Anteo di Milano, che stanno programmando riqualificazioni simili per il prossimo futuro.