27 Lug 2016 News

Pubblicità al cinema: il potere emozionale del btl in un video (case history)

Pubblicità al cinema: il potere emozionale del btl in un video (case history)

Arriva dalla Polonia un interessante video case history di quanto la pubblicità al cinema potrebbe essere la risposta alla scarsa efficacia dell’advertising tradizionale, soprattutto quando è in atto un comunication mix che abbraccia lo spot classico ad attività di BTL.

L’attività intitolata The Nobody’s Children Foundation: Secret, è stata lanciata sul circuito Adsoftheworld e firmata da Mccann Worldgroup Poland.

L’attività parte da una comunicazione base di Below the line sviluppata sulle poltrone con una minima parte di Engagement per poi arrivare alla fruizione dello spot sullo schermo strettamente collegato all’attività BTL, costruendo così un legame diretto con il pubblico in sala.

In un comunicazione creare engagement significa creare legami forti. Il legame implica maggiore coinvolgimento, in questo caso emotivo,  tra il consumer e il brand, come è perfettamente riassunto nel video che segue.