20 Giu 2019 News

Spider-Man: Far From Home, ecco le prime reazioni della stampa

 

Sono online i primi entusiastici commenti della stampa americana su Spider-Man: Far From Home, il capitolo che chiude definitivamente la Fase 3 del MCU e che lancerà il futuro dell’universo cinematografico in vista della Fase 4. Tra questi c’è anche chi si sbilancia affermando che il sequel con Tom Hollandpotrebbe scalzare dal trono Spider-Man 2 di Sam Raimi, considerato ad oggi il miglior adattamento del personaggio sul grande schermo.

Sarà davvero così? Per saperlo dovremo attendere ancora qualche settimana. Nel frattempo potete leggere le reazioni qui sotto:

Spider-Man: Far From Home è sbalorditivo. La prima metà è molto divertente, grazie alle buone vibrazioni del cast di Homecoming. Ma la seconda parte è STRAORDINARIA, e offre le migliori scene d’azione di Spidey di sempre

Spider-Man: Far From Home gioca in casa, è molto divertente e significativo per il futuro del MCU nei modi più sorprendenti. Tom Holland e Jake Gyllenhaal solo una combinazione letale e fantastica!

Spider-Man: Far From Home ha molto più della roba adolescenziale di Homecoming. Se alcune commedie rimangono piatte, questa no, ma anzi il tono comico riesce a distrarre dalle cose che non funzionano abbastanza

Far From Home ha detronizzato Spider-Man 2 di Sam Raimi dal podio è ora il mio film preferito di Spider-Man. Quello che è assurdo è che non posso nemmeno dirvi perché sono così innamorato di questo film perché sarebbe uno spoiler. Jake Gyllenhaal è incredibile. Tom Holland si riconferma come il migliore Spidey fino ad oggi. Stupefacente.”

Spider-Man: Far From Home mi ha fatto sorridere dall’inizio alla fine. Ha enormi rivelazioni ed emozionanti scenografie, ma il modo in cui si riallaccia a Endgame per immergersi più a fondo nelle emozioni di Peter è davvero ciò che lo rende memorabile. Anche Mysterio sale in cattedra.

Spider-Man: Far From Home è la coda di cui avevamo bisogno dopo Endgame, un assaggio di come il mondo appare ora che la polvere si è stabilizzata. Potrebbe forse sembrare un po’ più duro per l’arco emotivo di Peter, ma è un film pieno di calore, umorismo e con una goffa storia d’amore per adolescenti.

Spider-Man: Far From Home è una corsa divertente. Soprattutto la seconda metà, di cui non posso assolutamente dire nulla. Per non parlare delle scene post-credits…

Diretto ancora una volta da Jon Watts, il cinecomic arriverà nelle sale il 2 Luglio (invece che il 5). Confermati nel cast del film il protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya in quelli di Michelle, Samuel L. Jackson in quelli di Nick Fury e Cobie Smulders in quelli di Maria Hill.

Fonte: Cinemablend