12 Ago 2019 News

The Hunt: in seguito alle sparatorie a El Paso e Dayton,la Universal ha deciso di cancellare l’uscita prevista il 27 settembre

Tratto dalla news “La Universal cancella l’uscita di The Hunt in seguito alle recenti stragi di El Paso e Dayton” su comingsoon.it

La realtà purtroppo supera spesso la fantasia ed è sempre quest’ultima a farne le spese, visto che è più semplice attribuire la responsabilità delle stragi che regolarmente avvengono negli Stati Uniti, invece che all’estrema facilità con cui chiunque può procurarsi armi d’assalto, alla violenza fittizia rappresentata al cinema. In seguito alle tragiche sparatorie avvenute di recente a El Paso e Dayton che hanno costato la vita a 29 persone e in un clima politico particolarmente rovente, la Universal ha deciso di cancellare l’uscita – prevista il 27 settembre – di un film, il thriller Blumhouse The Hunt.

Scritto da Nick Cuse e Damon Lindelof, che lo ha anche prodotto con Jason BlumThe Hunt è un thriller ispirato, come altri film nella storia del cinema, al celebre racconto pubblicato nel 1924 da Richard Connell, “La partita più pericolosa”. Al centro di questo moderno adattamento ci sono dodici persone che non si conoscono tra loro e si risvegliano in una radura in mezzo a una foresta per scoprire di essere le prede a cui spietati e ricchi cacciatori daranno la caccia.

Il film è diretto da Craig Zobel e interpretato da un nutrito cast tra cui Betty GilpinIke BarinholtzHilary SwankEmma RobertsEthan Suplee e Justin Hartley.

La decisione di cancellare l’uscita è arrivata pochi giorni dopo che la Universal aveva sospeso la campagna pubblicitaria del film e un giorno dopo gli attacchi della destra americana, rappresentata nei media da Fox News, che sostenevano che indulgesse “in malate fantasie di omicidi con al centro uomini di destra”.  La Universal ha rilasciato comunque la seguente dichiarazione ufficiale che lascia intendere che un giorno, forse, The Hunt potrebbe anche uscire (ma non ci conteremmo troppo):

Mentre la Universal Pictures aveva già interrotto la campagna pubblicitaria di The Hunt, dopo attente riflessioni lo studio ha deciso di cancellare il progetto di far uscire il film. Siamo dalla parte dei nostri registi e continueremo a distribuire film assieme ad audaci e immaginifici creatori, come quelli coinvolti in questo thriller di satira sociale, ma capiamo che ora non è il momento giusto per far uscire questo film”.