01 Lug 2020 News

Made in Italy: Liam Neeson protagonista, insieme a suo figlio Micheál Richardson, di una storia di famiglia ambientata in Toscana

Tratto dalla news “Made in Italy: Liam Neeson fra trattorie e colline toscane nel trailer del film” di comingsoon.it

 

Liam Neeson è protagonista, insieme a suo figlio Micheál Richardson, di Made in Italy, una storia di famiglia ambientata in Toscana in cui la vendetta non c’entra niente.

Un Liam Neeson non in cerca di vendetta ma piuttosto mite e innamorato del buon cibo e del bel tempo è il protagonista di un film che a noi piacerà moltissimo, qualora dovesse raggiungere anche le nostre sale. Made in Italy è infatti ambientato in Toscana, fra cipressi, casali, colline verdi e ristorantini. Il film è scritto e diretto da James D’Arcy, attore britannico che abbiamo visto, per esempio, nella seconda stagione di Broadchurch e che ricordiamo in Diario di una squillo per bene e nel film di Madonna W.E. – Edward e Wallis.

Made in Italy, il cui arrivo nelle sale USA è previsto per il 6 di agosto, racconta la storia di un padre che si reca con il figlio in Toscana per vendere la casa appartenuta alla sua ultima moglie. La villa è ridotta male e, mentre la sistemano, i due cominciano a litigare, anche perché il figlio, che sta attraversando un momento difficile, è alla disperata ricerca di piacevoli ricordi di sua madre. A un certo punto, nella vita dei protagonisti fanno irruzione un’anziana agente immobiliare, con il volto di Lindsay Duncan, e una cuoca italiana di nome Natalia che possiede una trattoria e che è impersonata dalla nostra Valeria Bilello.

A interpretare il personaggio dei figlio di Liam Neeson è Micheál Richardson, che è nato dal matrimonio fra Neeson e Natasha Richardson, tragicamente e prematuramente scomparsa nel 2009. Di Made in Italy è appena uscito il trailer. Merita la visione, se non altro perché Liam Neeson improvvisa qualche parola di italiano.