16 Set 2020 News

Star Trek: Noah Hawley torna a parlare del suo film anticipando che la storia ruoterà attorno a nuovi personaggi

A Novembre dello scorso anno Noah Hawley, creatore dell’acclamata serie Fargo, aveva ufficialmente firmato con la Paramount Pictures per scrivere e dirigere un nuovo film della saga di Star Trek. All’epoca non venne confermato se il film in questione sarebbe effettivamente stato l’atteso Star Trek 4 e se il cast avrebbe incluso attori quali Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana, Karl Urban e Simon Pegg.

A Gennaio Noah Hawley aveva anticipato che il suo film avrebbe rappresentato un nuovo inizio per la saga, dichiarando: “Siamo ancora agli inizi. Si tratta di intraprendere una nuova direzione, ma è ancora tutto in fase di sviluppo, soprattutto per quanto riguarda quali attori e personaggi saranno coinvolti e quali no. Non penso al mio film come ad un quarto capitolo di Star Trek… sarebbe riduttivo. Piuttosto, è un nuovo inizio.”

Adesso, in una recente intervista con Variety in occasione della promozione della quarta stagione di Fargo, è stato sempre Noah Hawley ad anticipare cosa i fan della longeva saga dovranno aspettarsi dal suo film, confermando che il suo progetto è ancora in sviluppo ma che al momento è stato messo in stand-by, nonostante la sceneggiatura sia stata completata.

“Non porteremo indietro personaggi come Kirk o come Picard”, ha spiegato Hawley. “Sarà un nuovo inizio che ci permetterà di fare quello che abbiamo fatto con Fargo: far credere che non abbia nulla a che fare con il film originale, quando in realtà non è proprio così. Si tratta di ricompensare il pubblico con qualcosa che ama.”

Con il film di Hawley ancora in fase di sviluppo, al momento non è chiaro se altri progetti legati alla saga di Star Trek verranno realizzati in parallelo. Per molto tempo si è parlato di un nuovo film del franchise scritto da Mark L. Smith e diretto nientemeno che da Quentin Tarantino, ma pare che il celebre regista non sia più interessato a portarlo avanti. Quando nel 2018 si parlava ancora di Star Trek 4, quindi di un sequel diretto di Star Trek Beyond, sia Chris Pine sia Chris Hemsworth sarebbero dovuti tornare nei panni di James e Samuel Kirk, ma entrambi decisero di abbandonare il progetto a causa di una disputa con la Paramount legata ai loro compensi. Tuttavia, Pine ha espresso il suo interesse a tornare nel franchise una volta risolti i problemi con lo studio

I fan di Star Trek saranno sicuramente felici di apprendere che il film di Hawley è ancora legato al canone originale, anche se probabilmente non coinvolgerà il cast della trilogia reboot. Sarà comunque emozionante fare la conoscenza di nuovi personaggi dell’universo fantascientifico, anche se la trama del film è ancora avvolta nel più fitto mistero.


Fonte: cinefilos.it