08 Ott 2020 News

Thor: Love and Thunder: Natalie Portman si allena in vista dell’inizio delle riprese in cui la sua Jane Foster si trasformerà in Mighty Thor

Natalie Portman ha iniziato ad allenarsi in vista dell’inizio della produzione dell’attesissimo Thor: Love and Thunder. Fino a poco tempo sembrava che non ci fosse più spazio per il personaggio di Jane Foster nel MCU. L’abbiamo visto in Thor e in Thor: the Dark World, ma dello stesso non c’è stata alcuna traccia in Thor: Ragnarok. È stata quindi una sorpresa decisamente inaspettata l’annuncio del suo ritorno nel quarto capitolo dedicato alle avventure del Dio del Tuono durante il Comic-Con dello scorso anno.

Anche se Portman interpreterà lo stesso personaggio, sappiamo già che la sua Jane questa volta sarà molto, molto diversa. Il film di Taika Waititi, infatti, sarà fortemente ispirato all’acclamata run di Jason Aaron, in cui Jane raccoglie l’eredità del Figlio di Ordino e si trasforma in Mighty Thor. Dal momento in cui è stato confermato il suo ritorno in Thor: Love and Thunder, l’attrice premio Oscar ha sempre parlato dell’eventuale trasformazione fisica a cui si sarebbe sottoposta per meglio affrontare la parte.

Adesso Natalie Portman ha rivelato di aver iniziato ufficialmente ad allenarsi per raggiungere la forma perfetta in vista dei grandi cambiamenti che riguarderanno il suo personaggio, che di fatto diventerà a tutti gli effetti un supereroe. Durante una recente intervista con Yahoo, a Portman è stato chiesto di parlare di ciò che il film rappresenterà per la Fase 4 del MCU. Ovviamente l’attrice non ha potuto rivelare nulla, e ha “sfruttato” la domanda per confermare che il suo viaggio per diventare un supereroe è ufficialmente iniziato.

“Non posso dirti nulla. Sono davvero emozionata. Sto iniziando ad allenarmi per aumentare la massa muscolare. Se possono esserci tutti questi supereroi femminili… allora più ce ne sono, meglio è”, ha dichiarato. I regimi di allenamento che seguono gli attori che interpretano i supereroi sul grande schermo sono implacabili, ma Natalie Portman sembra essere all’altezza della sfida che i Marvel Studios le hanno lanciato. In passato l’attrice è già andata incontro a trasformazioni fisiche per ruoli specifici, ma forse niente sarà simile a quello che la Casa delle Idee potrebbe avere in serbo per lei.

Ovviamente, tutto dipenderà anche dal look che sfoggerà il personaggio nel film. Nei fumetti il potere del Mjolnir è stato in grado di trasformare Jane anche da un punto di vista fisico. Tuttavia, nel MCU tali poteri legati al leggendario martello non sono ancora stati mostrati.

Ad oggi non sappiamo se Love and Thunder affronterà apertamente il tema del cancro al seno di Jane Foster, come accaduto nei fumetti. Tempo fa, in merito alla questione, Taika Waititi aveva dichiarato: “Non lo sappiamo. Quell’arco narrativo nei fumetti è stato di grande ispirazione e ha influenzato le prime bozze della sceneggiatura. Ma alla Marvel, cambiamo sempre tutto. Potrei dire una cosa adesso, e tra due anni sarebbe completamente l’opposto, addirittura quella cosa potrebbe non esistere più. Continuiamo a scrivere  anche in fase di post-produzione.”

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con. L’uscita nelle sale è fissata invece al 11 febbraio 2022.


Fonte: cinefilos.it